Il ciuccio magico di Alice

(28 marzo 2007)

 

Puoi trovare questo racconto sul libro Fiabicon in vendita su internet !!

 

 

 

C'era una volta, in un bosco, un grosso albero di caucciù,
era bello, maestoso, pieno di foglie e fiori
  colorati
e si diceva fosse abitato dai folletti.

Un giorno un
signore proprietario di una grossa fabbrica
preleva del succo dal tronco di un
e lo trasforma in un ciuccio;
i folletti decidono di contribuire dipingendolo con dei bellissimi
disegni.

Il
ciuccio viene infilato in una scatola colorata
e finisce in vendita in un negozio per bambini.

Una
mamma decide di comprarlo e lo porta a casa alla sua piccola,
la bambina è felicissima di avere un nuovo
ciuccio e non lo abbandona mai,
di notte infatti il ciuccio le fa fare dei bellissimi
sogni
e alla mattina le spiace lasciarlo sul comodino.

Una
notte verso i 3 anni della bimba
il ciuccio in sogno le
spiega che dovranno separarsi,
lui dovrà andare a donare bei
sogni ad un altro bambino
perchè lei, ormai cresciuta ha imparato a
sognare da sola.

La bimba è un po'
dispiaciuta
ma capisce che è giusto che il magico
ciuccio doni sogni a tutti,
così, il giorno del suo 3°
terzo  compleanno spegnendo le candeline, 
lo saluta perché sa che qualche
bimbo piccolo lo sta aspettando.

 

Lp©m
 Rielaborazione del racconto di mamma Eclissi72 - con il permesso di pubblicarlo on-line.
Grazie !

 

 

ma questo ciuccio è anche di

 

Bambini    Menu